PROFILO ASSOCIAZIONE

Tennis for Africa è un'organizzazione senza scopo di lucro, fondata nel 1988 e ufficialmente registrata in Italia come ONLUS con il n. 2836 dal 13/12/2005.

L'associazione è composta da un gruppo di professionisti provenienti dai più svariati settori, aventi in comune la passione per il tennis e la volontà di dedicare il proprio tempo libero ad aiutare i meno fortunati. In quale modo? Attraverso la Onlus sono state realizzate negli anni numerose iniziative ed eventi sociali per la promozione di vari progetti in Africa gestiti sia dalla Comunità di Sant'Egidio che direttamente dalla nostra associazione. Tutto il team operativo di Tennis for Africa lavora come volontario.

Attività

L’associazione ha realizzato numerosi eventi sportivi con la partecipazione dei più prestigiosi giocatori di tennis a livello internazionale. Per sei anni consecutivi è stato realizzato il "Tennis Day for Africa", evento costruito al Due Ponti Sporting Club con gli allenamenti aperti al pubblico dei giocatori iscritti agli Internazionali d’Italia. La raccolta di fondi è attiva tutto l'anno attraverso la realizzazione di aste sul Web, lotterie e promozione di attività attraverso i social network.

Ambasciatore di Tennis for Africa

Ogni anno Tennis for Africa coinvolge un giocatore professionista di rilevante classifica internazionale per rappresentare l’Associazione nel mondo. Kevin Anderson, giocatore sudafricano, finalista agli US Open quest’anno, è l'ambasciatore di Tennis for Africa per il secondo anno consecutivo.

Aree di interesse

Tennis for Africa ha recentemente sostenuto la Comunità di Sant'Egidio promuovendo la raccolta di fondi attraverso la fondazione Roma Cares (esibizione benefica “Tennis with Stars” realizzata nel 2016 durante gli Internazionali d’Italia), fornendo l’assistenza ai rifugiati provenienti dalla Siria e dal Libano. Una delle attività principali è attualmente focalizzata a Dar es Salaam - Tanzania (dal 2013): trattasi di un progetto per lo sviluppo dello sport a sostegno dei giovani provenienti dalle famiglie più vulnerabili. Nell'ambito del programma Tennis for Africa ha promosso dei “tennis camp” in Italia con il patrocinio del CONI e del Ministero dell'Informazione, Cultura, Arte e Sport della Tanzania.